ItalVigor: funziona davvero? Leggi opinioni ed effetti collaterali

Hai mai usato un gel o una pillola per aumentare le tue prestazioni sessuali?

Forse no, ma molto probabilmente ne hai sentito parlare, grazie anche ad alcuni servizi delle Iene. Uno dei prodotti di cui si parla ancora poco, ma che sta avendo molto successo, è ItalVigor.
Ma andiamo a vedere cos’ha di diverso ItalVigor rispetto ad altri gel per rafforzare il pene e avere erezioni più potenti.

 

italvigor funziona

Intanto, ItalVigor è un prodotto 100% italiano: questo significa che è prodotto da un laboratorio in Italia, è certificato e sicuro perché soddisfa tutti i test richiesti dal nostro Paese.
Poi, l’azienda che produce ItalVigor non fa promesse ridicole: molti sponsorizzano gel per l’allungamento del pene dicendo che ti crescerà di dieci centimetri, ma è ovvio che è impossibile! ItalVigor invece, grazie alla sua composizione, rende il pene molto più duro e potente, facendolo sembrare più grande perchè è più gonfio e turgido.
Le tue prestazioni sessuali saranno sicuramente molto più soddisfacenti, perché oltre ad aumentare le dimensioni del tuo pene, ti regalerà delle erezioni potenti ma soprattutto durature. Riuscirai quindi ad avere rapporti molto più intensi che soddisferanno sicuramente la tua partner.

Se vuoi saperne di più, leggi la nostra recensione su ItalVigor

ItalVigor: funziona davvero per allungare il pene?

Un paio di giorni fa Michele ha scritto alla redazione per raccontare la sua esperienza con Italvigor, la crema italiana per allungare il pene e avere erezioni più durature.
Ne è venuto fuori questo articolo molto “preciso e particolareggiato” che abbiamo deciso di pubblicare.

Erano mesi che vedevo pubblicità su Facebook di creme miracolose. Io sono uno scettico, non credo mai a niente.
Ogni tanto cliccavo, leggevo due righe e chiudevo. Ma figurati, pensavo, se esiste davvero qualcosa che mi fa venire il caxxo più lungo! (scusate la volgarità)
Poi un giorno è successo che ho letto un articolo su un prodotto nuovo. Era sempre un gel per il pene, ma la pubblicità era molto diversa. Si chiamava Italvigor.

italvigor funziona

Intanto non facevano promesse ridicole, tipo di far aumentare il pene di 7 centrimetri…

Parlavano invece dell’effetto riscaldante di questo gel Italvigor che aiuta molto l’erezione e a gonfiare il pene prima del rapporto.
E poi mi sembrava un’azienda seria, italiana, pure con un numero di telefono per contattarli (incredibile quando trovi queste pubblicità!)

Boh, non so perché ma mi ha convinto a provare…Alla fine il prezzo non era alto, e comunque anche solo per un paio di erezioni più potenti ne valeva la pena!
Ho cercato di leggere bene tutte le informazioni, te l’ho detto che sono uno scettico…

Quindi ho controllato bene il prezzo finale (e no, non ci sono sorprese di prezzo!). Poi ho verificato che l’azienda esista davvero (e sì, esiste, è qui in Lombardia, non in qualche sperduto posto dell’est europa).

Ho controllato gli ingredienti per vedere che non ci fossero ingredienti pericolosi o che potessero provocare allergie o reazioni, ma per fortuna la lista degli ingredienti di Italvigor è disponibile con facilità e sono tutti naturali, quindi impossibile avere reazioni allergiche.
Il pacco doveva arrivare anonimo in pochi giorni col corriere..E così è stato. Ho pagato alla consegna.

allungare pene italvigor

Ovviamente ero curiosissimo di provare questo Italvigor!

Ho letto bene le istruzioni: ti consigliano di applicare il gel la sera, quando sei rilassato…Io mi sono fatto una bella doccia, mi sono messo in divano e mi sono spalmato Italvigor…

Devo dire che al’inizio avevo le aspettative basse perché non credo molto a questi prodotti…Però nel giro di poco ho cominciato a sentire una sensazione di calore al pene…
Dopodichè per vedere bene che effetto faceva, siccome non volevo provare con una ragazza, mi sono masturbato…

E in effetti ho avuto un’erezione pazzesca. Intanto è durata tantissimo: mi sembrava di non arrivare mai al punto in cui dici “Ok, ok, adesso vengo…”
Ma non solo…Mi sentivo anche più…”vigoroso”…Non so, ho deciso che dovevo provare con una ragazza…

Tre giorni dopo avevo appuntamento con Viola, la ragazza con cui esco in questo periodo…Per ora nulla di troppo serio, ma a letto stiamo parecchio bene.

La dovevo passare a prendere alle 20 per cena, ho deciso di mettere Italvigor in macchina perché non sapevo come sarebbe andata la serata. Finita la cena siamo andati a bere qualcosa e poi a casa sua. Lì le ho chiesto di andare un attimo in bagno e mi sono chiuso dentro cinque minuti per mettere Italvigor…
Quando sono uscito lei era già pronta ad aspettarmi e io avevo una voglia pazzesca…
Iniziamo a toccarci, a me viene duro subito e dopo pochi minuti la sto già penetrando.
Quando entro sento che lei geme ed è un po’ stupita…Ma non dice nulla…Il rapporto dura parecchio più del solito e quando finiamo lei è stanchissima ma ha un’espressione di godimento…Si stende, mi guarda e mi dice “Oggi cos’avevi? E’ stato..wow!!”

Ho deciso di non dirle nulla…Più avanti chissà…Intanto mi godo i risultati di Italvigor e…se li gode anche Viola!


VAI AL SITO UFFICIALE DI ITALVIGOR

Ecco MSpy, l’app per scoprire se lei ti tradisce o ti nasconde qualcosa

Stanco di avere il dubbio che la tua lei ti stia tradendo?
Se ti trovi in questa situazione dovrai fare affidamento su un’applicazione che ti permette di scoprire se lei ti tradisce e rimuovere dalla tua mente ogni pensiero negativo in merito alla tua relazione.

MySpy, l’applicazione per i sospettosi di subire tradimento

Se sospetti che la tua lei ti stia tradendo non dovrai più farti venire mal di testa oppure trasformarti in un vero e proprio investigatore privato ed andare alla ricerca di indizi che confermino i tuoi sospetti.
Da oggi potrai scoprire tutto quello che la tua lei dice di te coi suoi amici e contatti ed evitare di farti venire il malumore, visto che avrai tutte le risposte che fanno al caso tuo e potrai decidere poi come comportarti nei suoi riguardi.

Come scoprire se lei ti tradisce in maniera rapida e veloce?

Semplicemente devi fare affidamento su MySpy, un semplice programmino che, come suggerisce il nome stesso, ti consente di effettuare un controllo sul suo telefono direttamente da casa tua, senza che tu debba chiederle di farti vedere il suo cellulare.
Potrai accedere a diversi contenuti che ti consentono di rimuovere ogni dubbio dalla tua mente ed essere maggiormente rilassato: il programma spia sarà in grado di rispondere a tutte le tue esigenze senza che tu debba perdere tempo con queste particolari e poco piacevoli ricerche noiose da svolgere e talvolta prive di un risultato che ti consenta di rimuovere ogni dubbio dalla tua mente.

Come funziona il programma

Parliamo ora di come funziona il programma che ti permette di scoprire se lei ti tradisce.
Bisogna mettere in risalto il fatto che questo programma deve essere installato direttamente sul telefono della tua lei se il suo è un dispositivo Android: potresti rimanere perplesso da questo particolare dettaglio ma tieni presente il fatto che lei non si accorgerà mai del fatto che nel suo telefono gli hai installato la spia che ti permette di valutare se lei ti tradisce o meno.
Su iOS, invece, potrai accedere al suo telefono da remoto sfruttando il cloud: tieni in considerazione il fatto che, percorrendo questa strada, perderai diverse funzioni del programma.
Si tratta quindi di effettuare una scelta che possa essere in grado di soddisfarti per davvero oppure di una che potrebbe lasciarti ancora perplesso.

Una volta che verifichi che sistema operativo possiede la tua lei, devi semplicemente scegliere il pacchetto di spia che risulta essere il migliore per il tuo caso.
Potrai infatti spiare Whatsapp, i semplici messaggi e anche le telefonate che effettua e riceve: devi solo scegliere il tipo di pacchetto che, secondo te, ti consente di effettuare una verifica che risulta essere completa e perfetta.
Una volta che effettui l’installazione sul suo telefono devi semplicemente effettuare un’altra operazione, ovvero collegare il tuo account sul sito web di MySpy col telefonino che devi spiare, ovvero quello della tua lei.
Potrai navigare tra le varie pagine del programma in maniera tale che tu possa leggere tutte le diverse conversazioni su Whatsapp oppure su altri programmi che la tua lei potrebbe usare per parlare coi suoi contatti.
Ogni singolo messaggio verrà inviato nella schermata del tuo profilo su MySpy: sarai in grado quindi di prendere parte a questa conversazione in maniera insospettabile.
Pertanto avrai l’opportunità di capire se la tua lei ti tradisce per davvero oppure no: ogni dubbio verrà rimosso dalla tua mente senza che questo possa rimanere e continuare a massacrarti.
Un programma semplice che possiede diversi vantaggi per te che vuoi scoprire la verità sulla tua fidanzata o moglie.

I vantaggi che otterrai

Fine di ogni dubbio sulla sua fedeltà: questo è il primo vantaggio che potrai ottenere con questo semplice programma che ti permette di analizzare le sue conversazioni senza alcun tipo di problema visto che quello che leggi sarà quello che lei scrive.
Tieni presente anche il fatto che non commetterai errori e potrai metterla con le spalle al muro: la verità dovrà essere detta dalla tua fidanzata che non avrà alcuna scusa e dovrà solo spiegarti il perché di quei messaggi.
Infine tieni presente che potrai anche prevedere il tradimento analizzando appunto messaggi e conversazioni ogni qualvolta che ne senti la necessità.
Pertanto con MySpy potrai scoprire la verità sulla tua donna e sulla sua presunta fedeltà nel vostro rapporto.


PROVA SUBITO MSPY
E SCOPRI SE LEI TI NASCONDE QUALCOSA

ItalVigor si può comprare in farmacia?

Oggi rispondiamo alla domanda di Franz87 che ci ha mandato un messaggio in redazione, chiedendoci come mai un prodotto come ItalVigor non si può trovare in farmacia.

Allora, intanto diciamo che per ora non si trova, ma in futuro l’azienda produttrice potrebbe anche decidere di distribuirlo nelle farmacie.
Per adesso però ItalVigor si può ordinare solo sul sito ufficiale, e questo per diversi motivi:

1) Se i clienti acquistano direttamente sul sito l’azienda riesce a mantenere un prezzo più basso sul prodotto (si abbattono infatti altri costi) e quindi il cliente finale può acquistarlo a prezzo competitivo

2) L’azienda è ancora giovane e sta valutando come distribuire il prodotto, visto l‘enorme successo di pubblico di Italvigor

3) Alcune persone sono timide e avrebbero difficoltà a comprare ItalVigor in farmacia. Invece ordinando sul sito il cliente vede rispettata la propria privacy, nessuno lo saprà: anche perché il pacco è completamente anonimo.


VAI AL SITO UFFICIALE DI ITALVIGOR

Ho provato ItalVigor – La mia recensione e opinioni

Oggi pubblichiamo la recensione di Massimiliano, che ha provato ItalVigor, il prodotto italiano per l’allungamento del pene e il miglioramento delle prestazioni sessuali. Avrà funzionato?

Ciao ragazzi, quando ho cominciato a fare delle ricerche su internet per capire come ingrandire il mio pene all’inizio cercavo solo testimonianze.
Quindi oggi voglio raccontarvi la mia storia, così potrete valutare anche voi se la soluzione che ho trovato io fa anche al caso vostro.

Ho iniziato a sentirmi a disagio a causa del mio pene verso i dodici anni. A quell’età gli amici del calcetto mi prendevano in giro in spogliatoio, ma io facevo sempre finta di non arrabbiarmi. In realtà arrivano a casa e stavo malissimo, a volte prima di tornare facevo lunghi giri in bicicletta e piangevo da solo.
Sapevo di avere un pene più piccolo degli altri e mi sentivo a disagio, giudicato.
Finché ho smesso di giocare a calcetto. Mi sentivo troppo umiliato. Avere un pene piccolo e non sapere come fare per ingrandirlo è qualcosa che fa soffrire davvero tanto.
A quindici anni ho avuto i primi contatti intimi con delle ragazze. Alcune erano molto timide e inesperte, e credo che non si rendessero conto che il mio pene era piccolo perché non ne avevano mai visti altri. Altre ragazze uscivano con me una volta e poi basta, probabilmente non erano soddisfatte dalle mie prestazioni scarse.
Ma la vera “botta” è arrivata quando sono riuscito a farmi Serena. Serena era la più figa della classe, la classica tettona magra con un culo da favola. È successo che ho cominciato a starle simpatico e abbiamo iniziato a uscire.
Finché abbiamo fatto sesso.
E mai, mai avrei immaginato cosa vuol dire essere umiliato da una donna. Lei, a differenza delle altre, aveva parecchia esperienza, e quindi io mi sentivo giudicato… Appena ce l’ha avuto in mano ho visto che ha fatto una faccia strana…Quando sono arrivato a penetrarla lei era immobile, non godeva proprio, finché a un certo punto mi ha detto “Dai, Massi, non importa”.
Mi è caduto il mondo addosso. Ero riuscito a portarmi a letto Serena, ma per colpa del mio pene era stato un disastro completo.
Da lì ho capito che non potevo andare avanti così, dovevo trovare un modo per ingrandire il mio pene.
Era maggio di quest’anno, appena iniziata l’estate con una scusa sono riuscito ad andare a Bologna dai miei zii per due mesi. Non avevo voglia di vedere né Serena né gli amici, che già dovevano sapere tutto.
Ho fatto un po’ di ricerche su internet per capire se ero normale, se potevo fare qualcosa per allungare il mio pene piccolo. Avevo un po’ di soldi da parte, circa 800 euro tra regali dei compleanni e mance dei nonni, e stavo pensando a fare un’operazione chirurgica appena compiuto diciotto anni (li faccio a ottobre).
L’operazione però costava veramente troppo, e in più sarei dovuto andare via alcuni giorni e dovevo capire come spiegarlo ai miei. Mi sembrava complicato e avevo anche un po’ paura del dolore.
Poi ho letto diversi articoli sugli estensori per allungare il pene, sugli esercizi di Kegel, su tecniche indiane strane.
Mi sono informato parecchio e ho iniziato a fare gli esercizi, ma non ero convinto.
Finché un giorno ho letto su un forum la storia di un ragazzo di 24 anni che aveva provato un prodotto italiano nuovo per ingrandire il pene e mi sono incuriosito. Lui spiegava bene nel dettaglio cosa aveva fatto e i suoi risultati sorprendenti. Mi sembrava disponibile e gli ho scritto in privato.

Dopo tre giorni mi ha risposto e mi ha dato tutte le informazioni che mi servivano.
Questo prodotto si chiama ItalVigor.italvigor funziona

Probabilmente anche tu non lo hai mai sentito nominare: non è qualcosa che si vede pubblicizzato in giro, la ditta è piccola e ancora nuova. Praticamente è un gel riscaldante che aiuta a rendere il pene più grosso e ad avere erezioni molto potenti e che durano a lungo.
Allora ho cercato recensioni negative, e non ne ho trovate. Ho deciso di provare!
Non avevo nulla da perdere!
Sono andato sul sito ufficiale e ho comprato due confezioni più la pompa vacuum (c’era una promozione e mi conveniva molto come prezzo)

Devo dire che rispetto ad altri prodotti mi ha dato più fiducia per diversi motivi: uno, ItalVigor lo produce un’azienda italiana, quindi devono sottostare a tutti i controlli di legge e non rischiavo di spalmarmi sul pene qualche schifezza cinese.
Due, il costo di ItalVigor mi sembra proporzionato, non troppo alto ma neanche troppo basso (il prezzo troppo basso per me significa bassa qualità)
Tre, dopo aver fatto l’ordine mi ha contattato al telefono una ragazza italiana gentilissima, che mi ha spiegato tutto su ItalVigor…Non come quei coll center che ti chiamano dall’Ungheria e non capisci niente.
Tra l’altro ti lasciano il numero e puoi richiamare per qualsiasi cosa.
Insomma, già prima che mi arrivasse ItalVigor a casa ero pieno di fiducia.

Il pacco per fortuna è completamente anonimo (già mi vedevo a rispondere alle domande degli zii!). Quando è arrivato il corriere ho detto che erano dei giochi per la console.
La sera stessa ho iniziato subito il trattamento, non potevo resistere. Il mio sogno di ingrandirmi il pene si stava per realizzare!
Mi sono chiuso in camera e ho detto ai miei zii che andavo a dormire presto.
Ho preso la confezione di ItalVigor e ho letto bene le istruzioni per ottenere i risultati il prima possibile.
Ho cominciato a spalmare ItalVigor sul pene e a massaggiarlo…all’inizio ero un po’ agitato perché non sapevo se dovevo aspettarmi qualcosa, poi mi sono rilassato (ma non mi sono segato, l’avevo fatto nel pomeriggio per evitare di arrivare con troppa voglia alla sera)
Ho sentito una sensazione di calore, tipo quando inizia l’erezione…Nulla di spiacevole, anzi. Ovviamente avevo controllato cosa c’è dentro, io ho sofferto di dermatite da piccolo, ma gli ingredienti sono naturali ed è tutto anallergico.

La sera dopo ho fatto lo stesso, prima di dormire. E ho iniziato a esercitarmi con la pompa vacuum (se prendi due confezioni di ItalVigor infatti ti REGALANO la pompa! Figata perché da sola costerebbe un casino)
Non è difficile, bisogna solo prenderci l’abitudine, e devo dire che tra il gel e la pompa ho iniziato a vedere grossi miglioramenti dopo già una settimana!

Ok amico, so già cosa stai pensando, e cioè: vuoi dire che con ItalVigor l’uccello ti aumenta di dieci centimetri?
No! Se pensi che sia possibile ti sbagli di grosso, un prodotto così non esiste!
Infatti anche quelli di ItalVigor quando ti telefono per confermare l’ordine ti dicono che non fa miracoli, non è possibile!
Ma fidati che un paio di centimetri li puoi guadagnare, e soprattutto quello che è strabiliante è la Potenza delle erezioni!
Infatti dopo aver iniziato a usare ItalVigor ti assicuro che quando avevo il pene in erezione mi sentivo davvero un toro!

Adesso restava da fare la parte più difficile, ovvero fare la prova con una donna. Da un lato ero curioso, dall’altro avevo una voglia assurda di scopare una adesso che mi sentivo così sicuro di me.
A Bologna non conoscevo quasi nessuno, ma per fortuna è una città universitaria, così una sera sono andato a una delle classiche feste e ho puntato una ragazza abbastanza carina (mi sembrava una di quelle abbastanza facili).
Naturalmente prima di andare alla festa mi ero spalmato bene ItalVigor, come consigliato!
Le ho offerto da bere, solito, due chiacchiere, poi usciamo e andiamo a finire a casa sua, che culo che la coinquilina non era ancora tornata…
Lei aveva più voglia di me, quando me l’ha preso in mano ha iniziato a eccitarsi e mi ha detto che voleva scopare subito.
Ovviamente l’ho accontentata…Ed è andata davvero alla grande, io sono durato tantissimo, lei ha goduto come una pazza, urlava di piacere e più urlava più avevo voglia di continuare…
Quando abbiamo finito eravamo sfiniti entrambi, è durato davvero tanto. Abbiamo bevuto qualcosa poi io sono tornato a casa super soddisfatto: ItalVigor mi aveva davvero cambiato la vita, non solo sessuale!

Da dieci giorni sono tornato a casa dai miei, e il primo sabato, a un compleanno, ho cominciato a stuzzicare Elisa, la migliore amica di Serena. Non è figa come lei, ma ha due belle tette e sapevo che mi trovava carino.
Sono andato avanti a buttargliela lì per qualche giorno, finché una sera finalmente ha ceduto e me la sono scopata…Una cosa epica, prima l’ho leccata fino a farla impazzire, poi l’ho penetrata con tutte le forze e lei ha goduto da pazzi, è andata via di testa, non le bastava mai…io sono riuscito a durare tanto, mi ero messo ItalVigor poco prima del rapporto e avevo il pene gonfio e durissimo. È stata una scopata favolosa e lei era estasiata.
Deve essere andata subito a dirlo a Serena, perché dopo qualche giorno mi ha mandato un messaggio con scritto “Uè, Massi…forse quella sera non eri proprio in forma? Usciamo di nuovo?”
E adesso vedrò se farla aspettare ancora un po’ prima di uscirci di nuovo…
Quello che è più importante e che io adesso sono diverso rispetto a prima: dopo aver scoperto ItalVigor mi sento molto più sicuro di me stesso e ho visto che anche le ragazze hanno notato il cambiamento.
Il sesso adesso è una cosa favolosa, non ho più l’ansia come prima, anzi, ogni volta non vedo l’ora di far vedere alle ragazze quanto durano le mie erezioni e quanto posso farle godere…E poi la figata è che la voce si è sparsa in giro…E quindi potete immaginare che sono in tante a cercarmi…

Recensione di Massimiliano (Faenza)

Se ti interessa ItalVigor lo puoi trovare cliccando QUI

VUOI AVERE UN PENE PIU’ GROSSO E ORGASMI PIU’ POTENTI?

L’offerta è valida ancora per poche ore!


ORDINA SUBITO ITALVIGOR A PREZZO SCONTATO!

Come conquistare una divorziata

Finalmente la milf per eccellenza ha lasciato il marito e adesso è single, vorresti provarci ma non sai come fare senza sembrare un idiota? Ecco come conquistare una divorziata!

Avvicinala con delicatezza

conquistare una donna divorziataSe è una donna che non conosci personalmente, devi cogliere l’occasione giusta per presentarti. Sai dove lavora? Mettile una rosa sul parabrezza della macchina e stupiscila con un bigliettino. Ripeti la cosa per qualche settimana e dai un’ultima steccata con il tuo bigliettino da visita. Quale donna non chiamerebbe per ringraziare un gesto così bello?

Se la conosci hai già la strada facilitata. Avere un minimo di confidenza ti permetterà di salutarla e fermarti a parlarle senza alcun rischio, invitala per un caffè amichevole e sonda il terreno chiedendole dei suoi hobby e dei suoi progetti di vita.
Proprio in questa fase dovrai infiltrarti liscio come un serpente e condividere le sue passioni. Ama il tennis? Dille che ti piace ma ti servirebbe qualche lezione e potrebbe insegnarti qualcosa. Ama la musica latino-americana? Dille che hanno aperto un nuovo locale dove fanno della bellissima musica latina e invitala ad andarci insieme. Se ti dice di no, non demordere perché potrebbe semplicemente avere le difese alte. Ritenta dopo qualche settimana.

Come approcciare una donna divorziata

Non provarci in maniera spudorata perché sembreresti alla canna del gas. Sottile è la parola d’ordine e tu devi sembrare un uomo di mondo sicuro e che ci sa fare. Conquistare una divorziata non è cosa semplice, quasi sicuramente avrà lasciato un uomo che non la meritava e quindi lei è alla ricerca del meglio che c’è in giro.
Se invece è stata lasciata sarà una donna fragile e l’uomo che ostenta sicurezza sarà sicuramente affascinante.
Una donna divorziata è una donna che si è ripresa la sua vita ed è sexy come non è mai stata. Ecco perché devi mostrare la stessa cura verso il tuo corpo.
Non dimenticare di usare un buon profumo, magari chiedendole se le piace. Avrai un’occasione per avvicinarla in modo sensuale e capirai i suoi gusti in fatto di fragranze.

Come capire come vestirti

conquistare una donna divorziata

Non presentarti in tuta o in jeans e scarpe da ginnastica! Così sembreresti suo figlio!
Datti un tono e vai dal barbiere, fai una lampada, indossa una bella camicia e una giacca. Le donne amano gli uomini eleganti perciò scegli look e accessori giusti.
Se la conosci hai un’arma in più e puoi optare per un outfit a colpo sicuro. Se ad esempio ama il rock’n’roll, indossa una t-shirt del suo gruppo preferito e vedrai che starete ore a parlare (ovviamente raccogli informazioni sul gruppo per evitare di fare brutta figura). Oppure se ama andare a cavallo, puoi aggiungere un elemento western al tuo outfit come un camperos o una camicia texana. Vedrai che non le sfuggirà il richiamo.

Non lasciare nulla al caso

Una volta che avrà accettato il tuo invito a uscire, stupiscila!
Volevi portarla in una pizzeria o al cinema? Banale! Devi osare di più per conquistare una donna divorziata. Quasi sicuramente ha già visto molto con il suo ex marito perciò tu devi dimostrare di essere diverso e originale.
Non scegliere locali vicino casa perché correresti il rischio che lei ci sia già andata con l’ex. Portala in un bell’agriturismo, a un paio di ore da casa. Falle vivere un’atmosfera romantica e abbonda con il vino così da farla sciogliere. A fine serata, non ci provare spudoratamente ma riportala semplicemente a casa. In questo modo le farai una buona impressione, instillandole la voglia di rivederti e l’eccitazione di qualcosa non consumato.

Come sferrare l’ultimo attacco

conquistare una donna divorziataLa volta successiva, portala a fare qualcosa di pazzesco come un giro in deltaplano, in Ferrari o un’escursione a cavallo (non sarà nulla di troppo dispendioso: esistono molti coupon a tema a prezzi stracciati). Questo la sorprenderà talmente tanto da rimanere profondamente affascinata e la farà sentire giovane e folle come un tempo. Conquistare una donna divorziata significa proprio questo! Farla sentire la donna che era un tempo. Falla sentire così e sarà il piano perfetto per conquistarla e portartela a letto. Ovviamente l’ultimo consiglio è quello di essere un amatore passionale ma confidiamo che tu abbia già tutte le carte in regola.