ItalVigor: funziona davvero? Leggi opinioni ed effetti collaterali

Hai mai usato un gel o una pillola per aumentare le tue prestazioni sessuali?

Forse no, ma molto probabilmente ne hai sentito parlare, grazie anche ad alcuni servizi delle Iene. Uno dei prodotti di cui si parla ancora poco, ma che sta avendo molto successo, è ItalVigor.
Ma andiamo a vedere cos’ha di diverso ItalVigor rispetto ad altri gel per rafforzare il pene e avere erezioni più potenti.

 

italvigor funziona

Intanto, ItalVigor è un prodotto 100% italiano: questo significa che è prodotto da un laboratorio in Italia, è certificato e sicuro perché soddisfa tutti i test richiesti dal nostro Paese.
Poi, l’azienda che produce ItalVigor non fa promesse ridicole: molti sponsorizzano gel per l’allungamento del pene dicendo che ti crescerà di dieci centimetri, ma è ovvio che è impossibile! ItalVigor invece, grazie alla sua composizione, rende il pene molto più duro e potente, facendolo sembrare più grande perchè è più gonfio e turgido.
Le tue prestazioni sessuali saranno sicuramente molto più soddisfacenti, perché oltre ad aumentare le dimensioni del tuo pene, ti regalerà delle erezioni potenti ma soprattutto durature. Riuscirai quindi ad avere rapporti molto più intensi che soddisferanno sicuramente la tua partner.

Se vuoi saperne di più, leggi la nostra recensione su ItalVigor

ItalVigor: funziona davvero per allungare il pene?

Un paio di giorni fa Michele ha scritto alla redazione per raccontare la sua esperienza con Italvigor, la crema italiana per allungare il pene e avere erezioni più durature.
Ne è venuto fuori questo articolo molto “preciso e particolareggiato” che abbiamo deciso di pubblicare.

Erano mesi che vedevo pubblicità su Facebook di creme miracolose. Io sono uno scettico, non credo mai a niente.
Ogni tanto cliccavo, leggevo due righe e chiudevo. Ma figurati, pensavo, se esiste davvero qualcosa che mi fa venire il caxxo più lungo! (scusate la volgarità)
Poi un giorno è successo che ho letto un articolo su un prodotto nuovo. Era sempre un gel per il pene, ma la pubblicità era molto diversa. Si chiamava Italvigor.

italvigor funziona

Intanto non facevano promesse ridicole, tipo di far aumentare il pene di 7 centrimetri…

Parlavano invece dell’effetto riscaldante di questo gel Italvigor che aiuta molto l’erezione e a gonfiare il pene prima del rapporto.
E poi mi sembrava un’azienda seria, italiana, pure con un numero di telefono per contattarli (incredibile quando trovi queste pubblicità!)

Boh, non so perché ma mi ha convinto a provare…Alla fine il prezzo non era alto, e comunque anche solo per un paio di erezioni più potenti ne valeva la pena!
Ho cercato di leggere bene tutte le informazioni, te l’ho detto che sono uno scettico…

Quindi ho controllato bene il prezzo finale (e no, non ci sono sorprese di prezzo!). Poi ho verificato che l’azienda esista davvero (e sì, esiste, è qui in Lombardia, non in qualche sperduto posto dell’est europa).

Ho controllato gli ingredienti per vedere che non ci fossero ingredienti pericolosi o che potessero provocare allergie o reazioni, ma per fortuna la lista degli ingredienti di Italvigor è disponibile con facilità e sono tutti naturali, quindi impossibile avere reazioni allergiche.
Il pacco doveva arrivare anonimo in pochi giorni col corriere..E così è stato. Ho pagato alla consegna.

allungare pene italvigor

Ovviamente ero curiosissimo di provare questo Italvigor!

Ho letto bene le istruzioni: ti consigliano di applicare il gel la sera, quando sei rilassato…Io mi sono fatto una bella doccia, mi sono messo in divano e mi sono spalmato Italvigor…

Devo dire che al’inizio avevo le aspettative basse perché non credo molto a questi prodotti…Però nel giro di poco ho cominciato a sentire una sensazione di calore al pene…
Dopodichè per vedere bene che effetto faceva, siccome non volevo provare con una ragazza, mi sono masturbato…

E in effetti ho avuto un’erezione pazzesca. Intanto è durata tantissimo: mi sembrava di non arrivare mai al punto in cui dici “Ok, ok, adesso vengo…”
Ma non solo…Mi sentivo anche più…”vigoroso”…Non so, ho deciso che dovevo provare con una ragazza…

Tre giorni dopo avevo appuntamento con Viola, la ragazza con cui esco in questo periodo…Per ora nulla di troppo serio, ma a letto stiamo parecchio bene.

La dovevo passare a prendere alle 20 per cena, ho deciso di mettere Italvigor in macchina perché non sapevo come sarebbe andata la serata. Finita la cena siamo andati a bere qualcosa e poi a casa sua. Lì le ho chiesto di andare un attimo in bagno e mi sono chiuso dentro cinque minuti per mettere Italvigor…
Quando sono uscito lei era già pronta ad aspettarmi e io avevo una voglia pazzesca…
Iniziamo a toccarci, a me viene duro subito e dopo pochi minuti la sto già penetrando.
Quando entro sento che lei geme ed è un po’ stupita…Ma non dice nulla…Il rapporto dura parecchio più del solito e quando finiamo lei è stanchissima ma ha un’espressione di godimento…Si stende, mi guarda e mi dice “Oggi cos’avevi? E’ stato..wow!!”

Ho deciso di non dirle nulla…Più avanti chissà…Intanto mi godo i risultati di Italvigor e…se li gode anche Viola!


VAI AL SITO UFFICIALE DI ITALVIGOR

ItalVigor si può comprare in farmacia?

Oggi rispondiamo alla domanda di Franz87 che ci ha mandato un messaggio in redazione, chiedendoci come mai un prodotto come ItalVigor non si può trovare in farmacia.

Allora, intanto diciamo che per ora non si trova, ma in futuro l’azienda produttrice potrebbe anche decidere di distribuirlo nelle farmacie.
Per adesso però ItalVigor si può ordinare solo sul sito ufficiale, e questo per diversi motivi:

1) Se i clienti acquistano direttamente sul sito l’azienda riesce a mantenere un prezzo più basso sul prodotto (si abbattono infatti altri costi) e quindi il cliente finale può acquistarlo a prezzo competitivo

2) L’azienda è ancora giovane e sta valutando come distribuire il prodotto, visto l‘enorme successo di pubblico di Italvigor

3) Alcune persone sono timide e avrebbero difficoltà a comprare ItalVigor in farmacia. Invece ordinando sul sito il cliente vede rispettata la propria privacy, nessuno lo saprà: anche perché il pacco è completamente anonimo.


VAI AL SITO UFFICIALE DI ITALVIGOR

Eiaculazione precoce: cos’è e come si risolve

Oggi parliamo di eiaculazione precoce, la cosiddetta EP.

Ci sono diversi tipi di eiaculazione precoce?

Esistono ben quattro tipi di eiaculazione precoce: la primaria, la secondaria, la situazione e la falsa eiacula precoce. Vediamo cosa sono, partendo proprio dall’ultima:

La falsa eiaculazione precoce è un’eiaculazione precoce o presunta tale che di solito avviene nei giovani. Sono i ragazzi che si approcciano alla vita sessuale, con la loro ansia e la paura di essere inadeguati. Invece di avere adulti o medici come punto di riferimento, coi quali formarsi e informarsi, i ragazzi si informano online con la pornografia. Paragonandosi agli attori porno, i ragazzi pensano di avere una disfunzione sessuale, ma in realtà non ce l’hanno.

L’eiaculazione precoce situazionale cambia a seconda del partner, invece. E’ un tipo di disfunzione sessuale che non si manifesta sempre, ma solo con alcuni tipi di partner, ed è dovuta alla relazione. La relazione è ansiogena, con donne aggressive o esigenti, o con donne più giovani e magari spregiudicate. In questo caso gli uomini sviluppano uno scarso controllo eiaculatorio.

rimedi eiaculazione precoce

L’eiaculazione precoce primaria si chiama così perché compare già alle prime esperienze sessuali: chi ne soffre, ha eiaculazioni precoci fin dall’inizio della sua vita sessuale e la situazione non migliora con tempo.
Quindi in vagina riesce a stare molto poco e ha uno scarsissimo controllo dell’eiaculazione.

L’eiaculazione precoce secondaria invece si manifesta in un secondo momento, nella vita, non da subito. L’uomo a un certo punto inizia a perdere controllo sull’eiaculazione e i rapporti sessuali iniziano a non essere più soddisfacenti.

Quali sono i rimedi che non funzionano?

La masturbazione prima del rapporto sessuale non funziona. Molti lo fanno pensando di durare di più dopo, durante il rapporto sessuale, ma in realtà facendo così sviluppano una “memoria corporea” della precocità che alla lunga danneggia i rapporti sessuali.

Il coito reiterato, ovvero l’avere più rapporti sessuali uno dietro l’altro, nella speranza di durare di più, è un altro metodo che non funziona.
Ma la quantità dei rapporti sessuali non andrà mai a sostituirsi alla qualità, ci sarà sempre ansia. Inoltre si può fare a 20-30 anni, poi andando avanti con l’età il periodo refrattario si allunga e non è più possibile avere rapporti ravvicinati.

Si può guarire dall’eiaculazione precoce?

A seconda dei tipi di eiaculazione precoce, si può intervenire in vari modi. L’importante è non trascurare il problema, perché l’eiaculazione precoce non guarisce mai da sola, anzi, col tempo peggiora.
Inizia a logorare l’autostima, il rapporto di coppia (se c’è), i successivi rapporti sessuali diventeranno dei “compiti in classe”.

E’ necessario intervenire, anche perché la compagna/moglie dell’uomo che soffre di eiaculazione precoce è quasi sempre una donna arrabbiata, una donna frustrata che pensa che il partner non sia attento alle sue esigenze, perchè non la “aspetta” e pensa solo a se stesso…Invece il partner non ce la fa.

Come riuscire a durare di più a letto?

rimedi eiaculazione precoce

Se credi che il tuo sia un problema solo psicologico, come nella maggior parte dei casi, puoi tentare di risolvere il problema con il metodo “Durare di più” di Tommy Serafini: scopri qui che cos’è questo straordinario metodo per combattere l’eiaculazione precoce.

Ingredienti ItalVigor, prodotto per l’allungamento del pene, è sicuro? Cosa contiene?

Oggi vogliamo approfondire l’argomento su ItalVigor, la crema per avere un pene più grande ed erezioni più potenti.
Dopo la nostra recensione (la trovi qui) molti lettori ci hanno scritto per chiederci: ma è un prodotto sicuro? Cosa contiene? Potrebbe dare irritazioni?

ingredienti italvigor

Quando dobbiamo comprare un prodotto per le nostre parti intime è giustissimo farsi domande e farsi venire dubbi: sono zone delicate e dobbiamo stare molto attenti!
Per questo con la redazione siamo andati a verificare di persona quali sono gli ingredienti di ItalVigor, per capire com’è formulato e se può avere effetti collaterali.

La composizione dettagliata di ItalVigor è questa:
aqua, glycerin, aesculus hyppocastanum extract, elastin, panax ginseng extract, aloe vera fresh juice, capsicum anuum extract, glicine soja oil, camelia sinensis extract, rosmarinus officinalis extract, tocopheryl acetate, propylene glycol, camphor, sodium hydroxide, carbomer, sodium benzoate, potassium sorbate, sodium dehydroacetate, benzyl alcohol pao 6m

Come puoi notare non ci sono ingredienti pericolosi all’interno, la maggior parte sono essenze naturali.

Inoltre abbiamo verificato che il gel ItalVigor è un cosmetico regolarmente registrato presso il CPNP (Cosmetic Products Notification Portal), riferimento n° 2287111. Quindi ha tutte le certificazioni in regola!

Inoltre ItalVigor non è un prodotto “cinese” o cose simili, ma è prodotto da un’azienda italiana e seria, i Laboratori Effe di Legnano, in provincia di Milano.

Se ti interessa ItalVigor, puoi acquistarlo qui

Estensori per il pene maschile: come funzionano?

allungamento-peneGli estensori per l’allungamento del pene: sono utili?

Gli estensori per il pene maschile vengono considerati ormai un articolo particolarmente adatto ad aumentare in modo considerevole le dimensioni del proprio organo sessuale. Numerose ricerche scientifiche sul campo ne confermano oramai gli effetti, motivo per cui sono sempre più diffusi ed usati.
Il loro utilizzo ricorre soprattutto nei casi in cui si vogliono ottenere risultati certi e permanenti. Data la delicatezza dell’argomento può essere conveniente informarsi sul funzionamento di questi articoli nel caso si decidesse di farne ricorso. E’ opportuno sapere che gli estensori per l’allungamento del pene migliori sono catalogati come “apparati medici di tipo 1”. I modelli disponibili sul mercato sono tanti con evidenti differenze tra di loro. Scegliendo uno dei modelli disponibili e usando correttamente il prodotto, si potrà ingrandire ed allungare il proprio organo sessuale e soprattutto non avere rischi di effetti collaterali. Certamente l’uso dovrà essere corretto e conforme alle prescrizioni nella modalità d’uso e nella tempistica.

Scopri ProLong System, il miglior estensore votato dai nostri lettori

Come funzionano gli estensori per il pene maschile

Il principio su cui si basa il funzionamento degli estensori per l’allungamento del pene è quello della trazione che, perpetrata gradualmente e progressivamente sull’organo sessuale maschile, consente di accrescerne ed estenderne tutti i tessuti, anche quelli del legamento sospensorio e dei corpi cavernosi. Questo tipo di estensore per l’allungamento del pene può essere indossato tranquillamente sotto i vestiti perché non è visibile dal di fuori, non provoca disturbi mentre si cammina o si sta seduti.
Lo stesso principio si utilizza per estendere i tessuti in chirurgia plastica quando è necessario rigenerare la pelle e coprire le imperfezioni cutanee in genere. Se ne fa uso, inoltre, in caso di distrazioni alle ossa per l’estensione di diafasi ossee di falangi o arti. In pratica è lo stesso metodo perpetrato da secoli da molte tribù amazzoniche ed africane per allungare varie parti del corpo come il collo, le labbra e le orecchie, con l’applicazione di pesi o anelli. Questo strumento non fa altro che sfruttare e dare forma ad insegnamenti ancestrali, con risultati certamente apprezzabili.


La struttura degli estensori per il pene

Il mercato offre vari modelli di estensori per il pene, il tipo più diffuso è quello formato da due cilindri posti alla punta ed alla base dell’organo sessuale, collegati da una serie di tubi. Una volta posizionato, si dovrà inserire la forza di trazione che serve a tenere il pene in tensione stando attenti a posizionarla nel modo adeguato al proprio caso.
Risulta quindi facile da indossare ed immune dal provocare particolari fastidi. Ovvio che va usato correttamente, secondo quanto indicato nelle istruzioni: non si dovrà stringere troppo intorno al glande e dovrà essere indossato per il tempo indicato. Un utilizzo scorretto infatti potrebbe provocare dolori al pene, impedire rapporti sessuali per un breve periodo ed in qualche caso lacerazioni. L’estensore per l’allungamento del pene si indossa nel momento in cui il pene é flaccido per almeno 4 ore e fino a 9 ore al giorno, alternando all’uso dei periodi di riposo. Il periodo consigliato va da 4 a 6 mesi, a seconda dei risultati cui si mira.

I risultati

In particolare, alcuni studi hanno dimostrato che si può avere un allungamento del pene stimato che va dai 3 ai 4 cm in erezione. Al contempo, può aversi una estensione pari a 4 cm in stato di flaccidità ed un ingrossamento anche di 1 cm. E’ utile a correggere anche del 40% la curvatura del pene; quindi l’estensore per l’allungamento del pene può avere una funzione positiva anche nel superamento di questa problematica.
Da non trascurare è l’aspetto psicologico, poiché la realizzazione del proprio desiderio di allungamento ed ingrossamento del pene potrà migliorare la propria autostima, la sicurezza in se stesso durante l’intimità, portando benefici sensibili nel rapporto sessuale e di conseguenza anche nella vita di coppia.
Una corretta informazione ed un corretto uso potranno dare risultati di rilievo.

Scopri il miglior estensore per il pene maschile sul mercato